La medicina omeopatica a Roma

Da diversi anni ormai è attivo a Roma lo studio di medicina omeopatica del dr. Candeloro, già allievo tra i più brillanti del compianto prof. Antonio Negro, e continuatore di quell’indirizzo dell’omeopatia che si propone di trattare sempre l’essere umano nel rispetto della sua naturale complessità psicofisica. Questo approccio, che pone al centro della cura il malato, ancor prima di sintomi o disturbi che costituiscono le singole malattie che, dalla medicina tradizionale, siamo tutti ormai abituati a conoscere, conduce necessariamente ad uno studio decisamente più approfondito di ogni singolo paziente.  Le cure omeopatiche, in altri termini, grazie a questo studio certosino del malato, vengono sempre personalizzate, e in questa maniera dirette alla terapia non soltanto di singoli organi o apparati, ma bensì delle cause più nascoste che si celano dietro a ogni sintomo o malattia.
Il dr. Candeloro realizza un simile approccio attraverso un colloquio conoscitivo del paziente che, in aggiunta all’esame fisico tradizionale, non dura mai meno di un’ora, e richiede, a distanza di tempo, visite di controllo necessarie a poter osservare l’evolversi favorevole del quadro clinico, sotto lo stimolo, prevalentemente energetico, del o dei rimedi omeopatici di volta in volta prescritti.
Questo particolare e alternativo modo di curare, che è tipico dell’omeopatia classica o hahnemanniana, ha visto crescere negli anni il gradimento dei tanti pazienti che si sono rivolti alle cure omeopatiche del dr. Candeloro, gradimento testimoniato dalle numerose opinioni positive ricevute, e consultabili al seguente link https://www.miagenda.it/prenotazioni.aspx?id=2 . E’ così, quindi, che l’esperienza professionale maturata nei numerosi anni di attività, sempre appassionata, si è concretizzata anche nella realizzazione di una serie di lezioni sulla materia, rivolte alla formazione omeopatica avanzata, e che completano l’attività clinica con quella, non meno importante, di insegnamento della materia.
Ma il dr. Candeloro in questi anni è stato anche autore di numerosi interventi su tv, radio e siti dedicati alla salute, perché anche decisamente impegnato nella divulgazione dell’omeopatia,  questa volta, però, attraverso un linguaggio comprensibile anche ad un pubblico di soli utenti, che possono trovare nei suoi tanti scritti ragione della necessità di rivolgersi molto spesso ad una cura, quale quella omeopatica, capace in ultima analisi  di rispettare la vera natura dell’essere umano, a qualsiasi età, e quindi di poterlo condurre a quella migliore guarigione possibile, che si esprima sempre in un ritrovato benessere, non solo fisico, ma anche e soprattutto esistenziale.

Lezioni di omeopatia – dalla teoria alla pratica

Le lezioni di omeopatia proposte dal dr. Candeloro, nel suo sito professionale www.omeopata.org, nell’area didattica, sono la sintesi degli studi teorici e dei numerosi anni di esperienza professionale, sempre appassionata, come  omeopata, svolta principalmente a Roma. Ma in più le lezioni nascono dal desiderio sincero non solo di mettere al servizio dei colleghi la propria esperienza clinica, ma soprattutto di fornire un metodo il più possibilmente standardizzato e riproducibile, per prescrivere, ogni qual volta ve ne sia l’ indicazione, il rimedio omeopatico in assoluto più simile non tanto alla malattia – acuta o cronica – in atto, quanto alla maniera, del tutto personale di ogni paziente, di pervenire autonomamente alla guarigione, agendo su quella forza o energia vitale presente in tutti gli esseri umani, ma a diverso grado – per costituzione ed ereditarietà – incapace di pervenire spontaneamente alla risoluzione dei diversi disturbi che possono, di volta in volta, affliggere il genere umano. Proprio per questo motivo le lezioni di omeopatia proposte dal dr. Candeloro nel suo sito www.omeopata.org, contengono alcuni spunti decisamente innovativi, rispetto alle nozioni di norma acquisite attraverso un corso base di omeopatia, e come tale si configurano per un apprendimento avanzato e professionale, che possa rendere la pratica clinica certamente più soddisfacente tanto per il medico che la applica, quanto per il paziente che la riceve. La prima novità proposta riguarda la legge di similitudine, che è alla base dell’omeopatia, e che l’autore delle lezioni, attraverso un percorso ragionato e sintetico delle varie nozioni appartenenti alla storia della medicina, ancoro prima che alla sola omeopatia, arriva a ridefinire legge di massima similitudine (simillimum), realizzabile grazie ad una applicazione rigorosa della metodologia, che tenga però conto di una nuova classificazione dei rimedi – su base miasmatica-costituzionale, in età pediatrica, e miasmatica- esistenziale in età adulta e avanzata – e quindi di un nuovo modo di studiare l’ostica materia medica dei rimedi policresti o policostituzionali, in una nuova visione dinamica, nel rispetto proprio di quel dinamismo morboso che è intrinseco, fin dalla nascita,  alla costituzione di ogni essere vivente. La materia medica dinamica proposta, quindi, ruota attorno a 14 principali rimedi che vengono studiati non più singolarmente, ma in un’ottica di antecedenza o successione  terapeutica, che li rende decisamente più facili da comprendere, e quindi da applicare nella pratica clinica. Completano le lezioni quelle dedicate all’utilizzo del repertorio omeopatico, nella sua versione cartacea e computerizzata, e una serie di casi clinici, che permetteranno di utilizzare ancora meglio le novità metodologiche proposte dall’autore nella prima parte, certamente più teorica, delle sue lezioni.

Vuoi Diventare Tatuatore? Chiama Accademia Bioolos

Corso Autorizzato dalla Regione Lazio di Tatuaggio e Piercing

CORSO TATUAGGI E PIERCING ROMA

La scuola di Estetica Bioolos di formazione professionale, CORSI TATUAGGI E PIERCING A ROMA, ti offre l’opportunità di trasformare la tua capacità artistica, o la passione per i tatuaggi in una fantastica possibilità di lavoro. Attraverso un percorso teorico e pratico tenuto da docenti di esperienza e fama nel settore, si arriverà all’esame finale che abilita l’allievo a poter eseguire tatuaggi, piercing e trucco cromatico semipermanente (TPC) in un laboratorio in proprio o presso terzi. In omaggio nel corso basi di trucco per correggere i vari tipi di occhio e labbra, uno studio morfologico del viso, chiari e scuri e la scultura sopraccigliare per poter eseguire correttamente il trucco semipermanente, oggi richiestissimo per contorno labbra, eyeliner e correzioni post-intervento.

Durata del corso:

90 ore

Frequenza:
3 giorni a settimana
Lunedì 9,00-18,00 mercoledì e giovedì 17,00-20,00

Esami:
Alla fine del corso con il rilascio di attestato riconosciuto dalla regione lazio come tatuatore.

Esami in sede

Documenti:
Copia codice fiscale, copia carta d’identità,
copia titolo di studio,
permesso di soggiorno per gli stranieri, idoneità psico fisica attestata da certificazione del servizio medico legale della asl di competenza

Requisiti:
18 anni di età

Costo del corso:
€ 1.159 di cui € 200,00 quota d’iscrizione (Kit compreso)

Possibilità di rateizzazione

Chiama Ora lo 06 86606358 per prenotare il tuo Corso Tatuaggi  Roma

 

Krestina: Trattamento anticaduta

Che cos’è Krestina?

Krestina è un trattamento per la crescita dei capelli che agisce direttamente sul diidrotestosterone (DHT), un metabolita attivo nei follicoli dei capelli. Questo rimedio naturale agisce in tempi brevi e consente di mantenere la propria chioma sempre folta e fluente; il prodotto, in particolar modo, rende il capello più spesso e resistente. Krestina contiene estratti di alghe, betulla, olio di oliva, ortica e altri prodotti naturali in grado di svolgere un’azione positiva e benefica sul cuoio capelluto. Ogni ingrediente, nello specifico, è stato selezionato da esperti nel settore per le sue specifiche proprietà stimolanti, protettive, rinforzanti.

Krestina

Cause caduta capelli: quali sono?

Le cause di caduta capelli possono essere fisiologiche o determinate da fattori esterni e contingenti. Durante le stagioni intermedie, ovvero in primavera e in estate, si registra un aumento della perdita di capelli che non risulta essere preoccupante. In altri casi, invece, la caduta può dipendere da una condizione di stress, da una cattiva alimentazione e da altri fattori ambientali e temporanei. Indipendentemente dalle cause, l’azione di un trattamento mirato è utile a contrastare questo fenomeno fastidioso e a volte preoccupante. Scegliere un prodotto naturale significa optare per una soluzione efficace che non va a danneggiare in alcun modo il benessere dell’organismo.

Krestina benefici per il cuoio capelluto

I benefici di Krestina per il cuoio capelluto si possono osservare già dalle prime settimane di trattamento. Dopo una decina di giorni, la caduta dei capelli viene bloccata e inizia una fase di ricrescita che consente di rinfoltire il cuoio capelluto fino al 67%. Questo trattamento, in altre parole, da una parte evita il diradamento dei capelli e la formazione di stempiature, dall’altra favorisce una nuova crescita. Il prodotto, nello specifico, stimola le cellule staminali e consente di contrastare attivamente le cause che portano alla caduta dei capelli.

Chili di Troppo dopo L’estate? Segui i Consigli di Accademia Bioolos

ALIMENTAZIONE POST- VACANZE
Consigli dell’Accademia Bioolos di Roma per rimettersi in forma al ritorno delle ferie estive

Le vacanze estive sono ormai giunte a termine e stiamo rientrando pian piano alla routine di tutti i giorni. C’é chi si è goduto le vacanze al mare e chi in montagna, chi ha trascorso le giornate con amici e parenti davanti a tavolate ricche di cibarie varie, chi si è rilassato al lago e chi ha fatto escursioni tutto il giorno.
Insomma, ognuno di noi ha deciso di godersi il relax dopo un anno di lavoro e responsabilità.

Curare la propria alimentazione in estate è estremamente difficile, soprattutto se si pensa che questa è la stagione degli incontri, dei pranzi fuori casa e delle grigliate in giardino, occasioni per rivedere amici d’infanzia e parenti ai quali non si può dire di NO!
Cosi si rientra a casa con la nostalgia della stagione appena conclusa e con qualche chiletto in più che bisogna smaltire il prima possibile.

Ma come facciamo a ritornare alle nostre sane abitudini alimentari e rimettersi sulla giusta carreggiata?

Ecco alcuni consigli per rimettermi in forma dopo l’estate.

RISPETTIAMO L’ORARIO E IL NUMERO DEI PASTI: riprendere a mangiare correttamente significa rispettare il numero dei pasti ,ossia 5 pasti giornalieri.
Estremamente importanti sono gli spuntini: questi ci permettono di arrivare ai pasti principali (pranzo e cena) non affamati e a controllare la sazietà per tutto il resto della giornata.
Scegliete per gli spuntini frutta di stagione ricca di antiossidanti, fibra alimentare, vitamine e sali minerali che contrastano l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e dell’insorgenza di patologie, e che ci aiutano a rafforzare le nostre difese e migliorano la funzionalità dei nostri apparati.

LA COLAZIONE PASTO IMPORTANTE DELLA GIORNATA: è il pasto più importante che ricarica il corpo di energia dopo la notte appena trascorsa.
Scegliamo prodotti integrali come fette biscottate e pane, ricchi di fibra alimentare che aiuta a regolarizzare il nostro intestino, andando a rimuovere le sostanze tossiche dalle pareti intestinali.
La fibra alimentare ci aiuta a raggiungere la sazietà e a contrastare l’aumento della glicemia che si manifesta, normalmente, dopo il consumo di zuccheri; in questo caso si ha una migliore risposta ormonale che riduce la formazione del grasso, reazione fisiologica che si manifesta subito dopo un pasto ricco di zuccheri. In questo modo riusciremo a ridurre gli accumuli di grasso ai quali siamo geneticamente predisposti e ne favoriremo la loro mobilizzazione.
Accompagniamo il tutto ad uno yogurt magro o ad un bicchiere di latte e arricchiamo le nostre fette biscottate con un cucchiaio di marmellata 100% frutta.

NON SALTARE I PASTI: se pensiamo di saltare il pranzo perchè abbiamo mangiato troppo nelle settimane precedenti commettiamo un grosso errore!
I nostri geni sono impostati sul risparmio per contrastare la carestia alimentare: se pensiamo di ridurre le calorie, per riuscire a buttare giù i chili presi durante l’estate in poco tempo, andiamo ad attivare un circolo vizioso; il nostro organismo farà un grande rifornimento ogni volta che ne avrà la disponibilità e questo anziché aiutarci a ridurre il tessuto adiposo lo aumentà di conseguenza.
Per cui scegliete a pranzo e a cena cereali integrali (farro, orzo, quinoa, avena e riso), pesce azzurro e contorni di verdure di stagione cotte e/o crude.
Preparate dei piatti completi che apportano tutte le sostanze necessarie al nostro organismo e che renderanno più piacevole e gustoso il pasto.

RIDUCIAMO IL CONSUMO DI SALE, GRASSI SATURI E ALCOOL: orientiamo la nostra scelta su alimenti freschi e di stagione, poco lavorati e trattati anche perchè ne abbiamo fatto il pienone durante le vacanze estive!
Alimenti lavorati e trattati sono ricchi di sale, che aumentano la ritenzione idrica nel nostro organismo, responsabile poi di inestetismi quali cellullite e patologie come l’ipertensione.
Quando eccediamo con il consumo di sale le nostre cellule subiscono una disidratazione, l’acqua tenderà ad uscire all’esterno e questo aumenta il volume del liquido extracellulare ( quantitativo di acqua che circonda le cellule). Se questa condizione si protrae nel tempo a risentirne saranno anche i vasi sanguigni che non riusciranno più a svolgere normalmente la funzione nutriva verso i nostri tessuti.
Per questo motivo incrementiamo il consumo di alimenti freschi e riduciamo il consumo di prodotti lavorati, per dare il tempo al nostro corpo di disintossicarsi attraverso l’azione benefica di quelle sostanze protettive e curative che troviamo nella frutta fresca, frutta secca, pesce azzurro e olio extravergine d’oliva.


BERE TUTTI I GIORNI 2 LITRI DI ACQUA: se vogliamo depurare il nostro corpo dalle scorie e dalle tossine che si sono accumulate dobbiamo idratarlo con la giusta quantità di acqua.
In estate si perdono sali minerali con l’aumento della sudorazione e della traspirazione e per questo motivo dobbiamo provvedere tutti i giorni ad idratarlo.
L’acqua è la molecola fondamentale per la funzionalità di tutti i nostri organi, se manca l’acqua le nostre cellule invecchiano e non riescono a funzionare correttamente.
Per chi non riuscisse a raggiungere quotidiamente tale quantitativo di acqua si può consigliare di utilizzare delle tisane diluite: centella, ippocastano, betulla, melissa, mirtillo, uva rossa hanno un’azione drenante e migliorano la funzionalità del microcircolo ed allo stesso tempo rendono l’acqua da bere “più gustosa”. Un rimedio per chi non riesce a soddisfare il fabbisogno idrico.

RIPRENDI A FARE MOVIMENTO: uno stile di vita attivo migliora la funzionalità del nostro sistema respiratorio e cardio-circolatorio aumentando cosi il nostro metabolismo, questo ci permetterà di consumare più energia e smaltire il grasso in eccesso.
Bastano 30 minuti di passeggiata veloce tutti i giorni per riattivare i nostri sistemi e migliorare l’attività dei nostri organi.

 

Dott.ssa Pamela Cardace
Biologo-Nutrizionista
Docente di Alimentazione e Nutrizione
Presso Scuola di Estetica Roma Bioolos

 

 

Corsi per Tatuaggi a Roma da Accademia Bioolos

Corso Autorizzato dalla Regione Lazio di Tatuaggio e Piercing

La scuola di Estetica Roma Bioolos di formazione professionale, ti offre l’opportunità di trasformare la tua capacità artistica, o la passione per i tatuaggi in una fantastica possibilità di lavoro. Attraverso un percorso teorico e pratico tenuto da docenti di esperienza e fama nel settore, si arriverà all’esame finale che abilita l’allievo a poter eseguire tatuaggi, piercing e trucco cromatico semipermanente (TPC) in un laboratorio in proprio o presso terzi. In omaggio nel corso basi di trucco per correggere i vari tipi di occhio e labbra, uno studio morfologico del viso, chiari e scuri e la scultura sopraccigliare per poter eseguire correttamente il trucco semipermanente, oggi richiestissimo per contorno labbra, eyeliner e correzioni post-intervento.

Corsi Tatuaggi Roma


Inizio corso:
17 ottobre 2016

Durata del corso:
90 ore

Frequenza:
3 giorni a settimana
Lunedì 9,00-18,00 mercoledì e giovedì 17,00-20,00

Esami:
Alla fine del corso con il rilascio di attestato riconosciuto dalla regione lazio come tatuatore.

Esami in sede

Documenti:
Copia codice fiscale, copia carta d’identità,
copia titolo di studio,
permesso di soggiorno per gli stranieri, idoneità psico fisica attestata da certificazione del servizio medico legale della asl di competenza

Requisiti:
18 anni di età

Costo del corso:
€ 1.159 di cui € 200,00 quota d’iscrizione (Kit compreso)

Possibilità di rateizzazione

L’estetica oncologica nuova frontiera i consigli di…

L’estetica oncologica nuova frontiera

 

Lo sapevi che.. il mondo dell’estetica sempre  più si sta specializzando nel settore sanitario e del benessere, verso nuove interessanti frontiere. Il percorso  nella scuola di estetica accademia bioolos, inizia giànell’ambito del percorso regionale con la tecnica di linfo-drenaggio manuale originale vodder, massaggio ormai riconosciuto a livello mondiale dalla classe medica. Il LDM  utilissimo in caso di linfedema post-intervento, ma anche con spiccate proprietà rigeneranti per i tessuti danneggiati dalla chemioterapia. La scuola di estetica bioolos in questi casi insegna alle proprie allieve  a lavorare esclusivamente con il consenso dei medici, con la giusta tempistica di intervento. Si apprende da subito che pur rimanendo un intervento estetico e mai sconfinando  dal ruolo, l’estetista ha la possibilità di dare un beneficio sia fisico che psicologico. La scuola di estetica bioolos fornisce innanzitutto le competenze scientifiche necessarie a comprendere cosa siano la patologia e le terapia oncologiche e come esse agiscano a livello cutaneo. I seminari specifici illustrano poi come adattare metodi, manualità e strumenti dei trattamenti di bellezza e benessere alle condizioni particolari di un paziente oncologico. I protocolli d’interventosono molteplici, come i fiori di Bach, la reflessologia plantare e palmare, aromaterapia,.. tutti perfezionati con i medici e in sinergia con i trattamenti medici, includono manualità linfodrenanti e miorilassanti, trattamenti nutrienti e riepitelizzanti, make-up permanente correttivo per ricostruire l’arco sopraccigliare o l’aureola mammaria, manicure e pedicure, igiene e cura della pelle, epilazione. Particolare attenzione è riservata ai prodotti cosmetici specifici da usare e agli aspetti psicologici dell’interfaccia con la persona in cura.
Occuparsi della propria immagine e benessere può aiutare le persone ad affrontare la malattia. Un aspetto, quello dell’estetica, da non sottovalutare all’interno del percorso terapeutico. Sono molti, infatti, gli studi scientifici che confermano quanto l’aspetto psicologico possa influire sul recupero dalla malattia e potenziare l’efficacia delle terapie oncologiche.
Le tossicità cutanee provocate dalle terapie oncologiche creano infatti inestetismi fastidiosi e invalidanti, che deteriorano la qualità di vita del paziente  – in aggiunta alla gravità intrinseca della sua patologia. Non si tratta qui di affidare il benché minimo ruolo “sanitario” a delle professioniste del benessere, ma invece di metterle in condizioni di minimizzare gli effetti secondari invalidanti delle terapie, nei limiti legali, etici e funzionali della loro professionalità.
Noi professionisti dell’accademia bioolos, sempre attenti alle nuove evoluzioni della professione dell’estetista strutturiamo corsi specifici per chi vuole lavorare nel campo oncologico sanitario.

 

 

Cristina Sanna
Docente estetista naturopata scuola di estetica Bioolos

Scuola Estetica Roma Lo sapevi che….

Lo sapevi che… molte donne soffrono di questo disturbo?

La Scuola Estetica Roma Bioolos Vi da alcuni consigli su come trattare questo spiacevole inconveneinte.

Si tratta di un’infiammazione della vescica, accompagnata da un dolore bruciante e dallo stimolo frequente a orinare. Può essere un evento occasionale, magari causato da una terapia antibiotica o da un eccezionale affaticamento fisico e psichico. Può anche manifestarsi però in forma cronica e allora (una volta che siano state escluse alterazioni anatomiche dell’apparato urinario) è opportuna una riflessione sulle condizioni generali dell’organismo, sui ritmi di lavoro, sull’adeguatezza dell’alimentazione, sul buon funzionamento dell’intestino.

Alimenti consigliati da Scuola Estetica Roma
Aglio, cavolo, cipolla, finocchio, lievito di birra, mela, mirtillo, orzo, polline, porro, timo, uva.

Più Acqua
Durante una cistite è indispensabile aumentare l’introduzione di acqua, preferibilmente oligominerale, per ottenere un lavaggio meccanico delle vie urinarie e allontanare cosi un buon numero di batteri. È bene prevedere anche un opportuno periodo di riposo fisico.

Fitoterapia
Per disinfettare le vie urinarie: mirtillo e betulla per attivare la diuresi, zea mays e parietaria officinalis.  Per un azione decongestionante e antipiretica è indicata il geranio e carciofo.

Floriterapia
I fiori di Bach consigliati sono: Cherry Plum, Chestnut bud, Crab Apple, Heather.

Idroterapia
Plediluvio a temperatura crescente
Determina un’energica dilatazione dei vasi sanguigni delle gambe e, contemporaneamente, alleggerisce la congestione degli organi pelvici (genitali e urinari).
Che cosa serve
-Un secchio o un recipiente in plastica che possa contenere tanta acqua da bagnare le gambe fino a 10 cm sotto il ginocchio.
Come fare
Mettete il recipiente nella vasca da bagno e riempitelo con acqua a circa 33°C. Immergetevi i piedi e, nel giro di 15-20 minuti, aumentare la temperatura fino ad arrivare a 40-42°C. Asciugatevi e riposatevi a letto per un quarto d’ora.

 

Cristina Sanna
Docente estetista naturopata
Scuola Estetica Roma Accademia Bioolos